Era veramente necessario un nuovo blog?

Decisamente no ma esistono passatempi peggiori nella vita, come mungere tori o mangiarsi le unghie dei piedi.

Perchè gli anni 80?

Perchè furono un concentrato indescrivibile di fascino e magia.

Molti giochi di allora rivisti oggi sono ridicoli.

Film, telefilm e cartoni animati di quel periodo sfiorano il trash se rivisti oggi.

C’era un’ingenuità che fa sorridere ripensandoci ma probabilmente sarà così per ogni epoca se rianalizzata dopo 20 o 30 anni.

Eppure il semplice ricordare con dei coetanei certi elementi della propria gioventù  crea un senso di appartenenza, un sentirsi meno soli in un’era spinta verso una globalizzazione mediatica in cui tutti sono amici di tutti ma non conoscono nessuno.

Non vado molto d’accordo con la tecnologia e questo blog è stato per me uno “sforzo” enorme, non tanto per chissà quale difficoltà a livello pratico : diciamo che evito di sfidare il progresso per non avere ritorsioni future.

Cosa troverete su queste pagine?

Tutto ciò che ha caratterizzato gli anni 80 con un particolare occhio di riguardo al Cinema ( che avrà schede più approfondite, se la pigrizia non si metterà di mezzo ), con sconfinamenti nel trash e cercando di mantenere toni al limite del demenziale ( sono un figlio della generazione Zucker+Abrahams ).

Il mio motto sarà “unire l’inutile al dilettevole”.

Buon tuffo nel passato.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: